SB2C-4 "Helldiver"

L'Helldiver fu avviato alla produzione nel 1940 per poter sostituire gli SBD "Dauntless". Ebbe il battesimo del fuoco l'11 Novembre del 1943, partecipando ad un raid aereo sulla base giapponese di Rabaul, partendo dalla portaerei "Bunker Hill" della classe Hessex. La versione 4 si differenzia dalle altre per la perforazione dei flap, tale modifica evitava l'eccessiva instabilita' dell'aereo durante il lancio dei rockets. Questo cacciabombardiere fu costruito in 7140 esemplari.

Dati caratteristici
Modello in scala 1/48 di Carlo Stellino

tipo bombardiere navale in picchiata e aereo da ricognizione
motore Wright R-2600-20
potenza 1900 hp
velocitÓ 295 mph
peso max 10,076 lb
apertura alare 49 ft 9 in
lunghezza 36 ft 8 in
altezza 13 ft 2 in
armamento 2 cannoni anteriori da 20mm
2 mitragliatrici posteriori da 0,30
1000 + 1000 lb di bombe
equipaggio 2 uomini, pilota e osservatore