P51D "Mustang"

Delle molte versioni di questo famoso caccia, il P-51 D e' senza dubbio la piu' famosa e la piu' numerosa, con un totale di 9.603 esemplari. Ben 45 "SQUADRONS" della 8 Air Force statunitense, di stanza in Inghilterra erano equipaggiati col P-51 D, che era in grado di scortare e proteggere i bombardieri alleati durante le loro incursioni sull'Europa continentale. La versione D e' stata implementata con numerosi cambiamenti, rispetto alle prime versioni dei "Mustang"; come quello di aumentare, da 4 a 6 ( 3 per ala ), il numero delle mitragliatrici da 12,7mm e incrementando a 400 il numero dei colpi per le due armi all'interno e a 270 il numero dei colpi per le quattro armi all'esterno. Venne eliminata la carenatura posteriore dell'abitacolo, sostituito il tettuccio con uno a goccia e aggiunta una pinna tra la deriva e la fusoliera per compensare la diminuzione di superficie. Questa versione presto' servizio dal 1944 fino alla fine della guerra e fu considerato, non a torto, uno dei migliori aerei della 2 guerra mondiale.

Dati caratteristici
Modello in scala 1/48 di Carlo Stellino
4th Fighter Sq. 52 Fightesr, Italia 1945

tipo caccia monoposto
motore Packard V-1650-7
potenza 1612 cv
velocitÓ 734 Km/h
peso max 5262 Kg
apertura alare 11,28 m
lunghezza 9,83 m
altezza 4,16 m
armamento 6 mitragliatrici da 12,7 mm - 670 colpi